Nuovi dettagli sulla patch 1.0.7 da Wyatt Cheng

diablo3italia-fans-patch-1.0.7-preview
13 gennaio 2013 - Marvin985

Durante la notte, Wyatt Cheng Senior Technical Game Designer di Diablo III, ha partecipato ad una discussione della comunità reddit di Diablo 3, fornendo nuovi dettagli sulla patch 1.0.7 e mettendo in chiaro alcuni dei punti che risultavano un po’ nebulosi nel suo articolo di preview. Noi di Diablo 3 Italia siamo lieti di fornirvi un riassunto tradotto di quanto è stato specificato.

Ringraziamo il nostro utente akajakob per la veloce segnalazione sui nostri forum.

Il raggio di raccolta

Nel corso del suo intervento, Wyatt Cheng ha ribadito quanto già affermato nell’articolo preview della patch 1.0.7: ci sarà un aumento del raggio di raccolta dei globi e dell’oro, sarà utile per chi non lo ottiene tramite oggetti equipaggiati, ma questo incremento, essendo davvero limitato non influenzerà lo stile di combattimento dei giocatori:

Pubblicato in origine da Blizzard

Solo per essere sicuro che stiamo rispettando correttamente le attese, l’aumento del raggio di raccolta è modesto. Come ho menzionato nel blog, vogliamo essere sicuri di non aumentare il raggio di raccolta così tanto che  i combattenti corpo a corpo che sono particolarmente attenti a conservare i loro globi di salute non li raccogliessero senza volerlo.

Quindi, immaginate ad esempio che un globo di salute cada a distanza di corpo a corpo, abbiamo aumentato il raggio di raccolta a MENO di questa distanza. Vi direi il numero esatto ma al momento non mi viene in mente e sarà comunque nelle patch notes. L’aumento è piccolo.

 

Comunione Universale

Comunione Universale

Comunione Universale

Fin dall’uscita della patch 1.0.5, alcuni interventi sul forum ufficiale della CM Lylirra avevano lasciato intendere che il Monaco sarebbe stato ritoccato nella patch successiva, in particolare l’abilità passiva Comunione Universale sarebbe stata in qualche modo modificata; dato che qualsiasi monaco al giorno d’oggi la ritiene un’abilità praticamente obbligatoria da usare.
Wyatt ha confermato che tale abilità passiva non rispetta gli standard attesi dalla Blizzard, e secondo loro dovrà essere cambiata, ma non sarà modificata nel corso di questa patch. Ecco spiegato il perché:

Pubblicato in origine da Blizzard

Comunione Universale non cambierà nella patch 1.0.7. Riconosciamo ancora che ci sono dei problemi associati ad essa ma:

  • Non vogliamo fare alcun cambiamento che invalidi la gear che la gente ha finora acquisito;
  • Dobbiamo soppesare il costo dei cambiamenti rispetto ai benefici che portano. Comunione universale sembra essere obbligatoria per molti Monaci? Si (anche se non tanto quanto lo era una volta). Un fix è urgente? No.

 

Densità dei mostri negli atti

Nel corso dei suoi interventi, Wyatt Cheng ha ammesso che lo sbilanciamento nel numero di mostri presenti nei diversi atti è un problema attuale, e che stanno pensando di aumentare il numero dei mostri nei primi due atti per fare in modo tale da renderli tanto fruttuosi quanto è al momento l’atto 3, di gran lunga più amato dei primi due. Purtroppo però, questo bilanciamento non sarà effettuato nel corso della prossima patch:

Pubblicato in origine da Blizzard

Sfortunatamente l’aumento della densità dei mostri negli atti 1 e 2 non è stato sviluppato in tempo per la patch 1.0.7. E’ una cosa che vorremmo assolutamente migliorare, ed è in lista per il futuro. Passo molto del mio tempo di gioco ad atto 3 anche io: Sotterranei livello 1, Fulcro, le torri, il ponte e i campi. E’ un problema graduale: non sarà mai bilanciato al 100% in tutte le zone in cui si può andare – ma c’è bisogno che queste siano comparabili entro un certo grado di tolleranza, e stiamo decisamente fuori da quel margine, al momento.

 

 

La modifica al Rubino

Non risultava molto chiara la questione riguardante le modifiche agli effetti che avrà il rubino nelle armi, a partire dalla prossima patch. Già da ieri si è segnalata un incremento speculativo del prezzo dei rubini. Cheng specifica che l’effetto sarà sempre lo stesso: il rubino aumenterà il danno medio dell’arma:

Pubblicato in origine da Blizzard

Chiedo scusa per la confusione che ho creato.

Il nuovo rubino dà un aumento del danno base, proprio come fanno i rubini già esistenti. Comunque, a causa del modo in cui funzionano le formule matematiche, più alta è la velocità di attacco, più il personaggio beneficia da un aumento del danno. 

Per esempio, diciamo che la vostra velocità di attacco sia 1.1 attacchi al secondo. Se un rubino aggiunge 20 danni alla vostra arma, allora aggiunge 22 DPS alla vostra arma.

In ogni caso, se la vostra velocità di attacco è 2.4, lo stesso rubino che aggiunge 20 danni alla vostra arma aggiungerà 48 DPS. Essenzialmente, il danno base beneficia di velocità di attacco più elevate.

Il nostro scopo nel bilanciare il nuovo rubino è che se avete velocità di attacco elevate, e/o le vostre build sono impostate pesantemente su abilità che non sfruttano il danno critico (come Idra, ad esempio), allora potreste preferire il danno base garantito dal Rubino al danno da critico aumentato dallo Smeraldo. Il punto di equilibrio esatto è passato attraverso delle fasi di test interno ma controlleremo le cose anche sul PTR. Mi aspetto che alcuni brillanti theorycrafters riusciranno a rendersi conto di quale sia conveniente usare una gemma o l’altra.

 

Lord Soth - commento Cosa significa?
In sostanza i cambiamenti al rubino non vanno a modificare il funzionamento come si poteva fraintendere dall’articolo di preview alla patch 1.0.7.
Il rubino diventerà una scelta da valutare a seconda del tipo di build che utilizzate ma soprattutto in base alla velocità di attacco che siete in grado di raggiungere. Quello a cui Wyatt si riferisce è capire il punto-di-rottura, il limite di velocità d’attacco che se oltrepassato favorisce il rubino al posto dello smeraldo. Quel sottile limite farà la differenza nella vostra scelta fornendovi un netto incremento.
Il calcolo diventa rapido, perché un Rubino Stellato radioso, castonato nell’arma fornisce un bonus di +20 danni minimi, +20 danni massimi in relazione alla velocità d’attacco aumenterà progressivamente il bonus al DPS, come spiegato con una semplice moltiplicazione da Wyatt.
In sostanza chi avrà una buona velocità d’attacco potrebbe preferire maggiormente un rubino nell’arma, chi invece sarà sotto una certa soglia continuerà a preferire il bonus ai danni da colpo critico aumentati offerto dallo smeraldo.

Il PTR ci fornirà la possibilità di sperimentare oltre quale soglia il beneficio diventa davvero tangibile, aiutandoci a migliorare ulteriormente il DPS del nostro personaggio.
LS