SteelPlayer – Lag Heroes: I Vincitori!

I Vincitori
14 luglio 2013 - Pixio

E’ stata una prova lunga e faticosa quella che hanno dovuto affrontare i 59 partecipanti.

11 Barbari, 13 Cacciatori di Demoni, 11 Maghi, 13 Monaci e 11 Sciamani, questo l’esercito che era sceso in campo contro le armate del Signore della Lag, ma dopo 334 ore di prova complessiva, più di 37.000 Gruppi di Elite brutalmente massacrati, più 400 Livelli d’Eccellenza guadagnati nella totalità, è Metathron con la sua sensualissima Barbara Chataya il giocatore che da adesso può vantare il titolo di SteelPlayer e che, con 73 Livelli d’Eccellenza e 6.201 Elite uccisi, riceverà direttamente a casa l’ambito premio: 

cuffie
un headset completo di Diablo III marchiato Steelseries!

Ma i posti premiati erano ben quattro, quindi Rhaenys, la Sciamana di D3molitore, che resistendo egregiamente alla maledizione del secondo posto in classifica e chiudendo la prova a livello 60 con 63 Livelli d’Eccellenza e 4.908 Elite uccisi, si vedrà recapitato uno splendido mousepad Steelseries QCK – Wizard Edition
Tappetino Wizard
Margaery, la Cacciatrice di Demoni di Phoenix, essendosi classificata al terzo posto con 51 Livelli d’Eccellenza e 3.086 Elite uccisi riceverà un mousepad Steelseries QCK – Demon Hunter Edition
Tappetino DH
e per chiudere Beruthiel, la Barbara di DarkFairy con tutto che era trapassata inizialmente, è riuscita a risalire la classifica  fino al quarto posto e si aggiudica quindi un mousepad Steelserie QCK – Diablo III Logo Edition con 44 Livelli d’Eccellenza e 2.030 Elite uccisi
Tappetino Logo
Potete vedere la qui la classifica finale, con menzione d’onore sia alla TOP TEN che a Sennin, MeMory, Sauron e a tutti coloro che sono caduti eroicamente durante la rincorsa per la prima posizione.

Grazie a tutti per aver partecipato
, speriamo davvero vi siate divertiti a giocare, almeno quanto noi ad assistere, a quella che può tranquillamente essere definita come la prova più cruenta alla quale noi di Diablo III Italia vi abbiamo mai fatto prendere parte.